Tutti gli articoli di Giuseppe Ferlito

ARISTIDE ZUCCHINALI

Ho conosciuto Aristide Zucchinali grazie all’amico Nicola Rinaudo in una di quelle trasferte nei campi di calcio del Nord. Una persona simpatica alla mano e subito pronto ad offrirti la sua amicizia. Durante qualche partita, seduto vicino a lui, lo vedevo fremere e incazzarsi con giocatori e allenatore, sembrava quasi che volesse scendere in campo per far vedere cosa significasse lottare e dare il massimo. Molto gioiosa e simpatica la cena con la sua famiglia a casa della figlia, in quella occasione dopo aver gustato un ottimo coniglio con polenta (ricordi Beppino?) e diversi salumi e formaggi abbiamo concluso la cena con un bel vassoio di cannoli per avere sul tavolo anche un pò di Trapani, citta molto amata da Aristide dove ogni tanto tornava per rivedere amici e posti rimasti nel suo cuore. Purtroppo adesso ci ha lasciati ma da lassù inizierà un nuovo campionato e continuerà ad essere sempre il migliore.

CIAO ARISTIDE